• Thu. Oct 6th, 2022

Gli Stati Uniti si assicurano 105 milioni di dosi di vaccino Pfizer per l’autunno

ByGruppo Successo

Aug 7, 2022

I funzionari della Casa Bianca hanno precedentemente affermato che senza nuovi finanziamenti da parte del Congresso degli Stati Uniti, i futuri vaccini Covid potrebbero essere somministrati gratuitamente solo a coloro che sono a più alto rischio.  Foto: AFP/file
I funzionari della Casa Bianca hanno precedentemente affermato che senza nuovi finanziamenti da parte del Congresso degli Stati Uniti, i futuri vaccini Covid potrebbero essere somministrati gratuitamente solo a coloro che sono a più alto rischio. Foto: AFP/file

WASHINGTON: Mercoledì gli Stati Uniti hanno annunciato un accordo con Pfizer e BioNTech per 105 milioni di dosi di vaccino Covid per gli americani questo autunno.

Il contratto da 3,2 miliardi di dollari, firmato tra le società e i dipartimenti della salute e della difesa degli Stati Uniti, include vaccini per neonati, bambini piccoli, adolescenti e adulti e potrebbe includere vaccini specifici per Omicron, raccomandati martedì da un gruppo di esperti governativi.

La consegna inizierà a fine estate e proseguirà nel quarto trimestre, hanno affermato le società. Il contratto offre agli Stati Uniti la possibilità di procurarsi fino a 300 milioni di dosi.

“L’amministrazione Biden-Harris è impegnata a fare tutto il possibile per continuare a rendere i vaccini gratuiti e ampiamente disponibili per gli americani – e questo è un primo passo importante per prepararci all’autunno”, ha affermato il segretario alla salute e ai servizi umani Xavier Becerra in un dichiarazione.

L’amministrazione del presidente Joe Biden ha chiesto al Congresso 23,5 miliardi di dollari in ulteriori finanziamenti per il Covid, ma un disegno di legge non è stato ancora approvato.

Di conseguenza, il governo federale “è stato costretto a riassegnare $ 10 miliardi di finanziamenti esistenti, prelevando miliardi di dollari dagli sforzi di risposta al Covid-19”, si legge nella dichiarazione, con i nuovi vaccini acquistati attraverso questa riallocazione.

I funzionari della Casa Bianca hanno precedentemente affermato che senza nuovi finanziamenti, i futuri vaccini potrebbero essere somministrati gratuitamente solo a coloro che sono a più alto rischio.

Source link