• Thu. Oct 6th, 2022

SOTTIL: “UNA MONZA PER UNA GRANDE PRESTAZIONE” | Notizia

ByGruppo Successo

Aug 25, 2022

Serie A TIM

Classico appuntamento della vigilia ai microfoni di Udinese Tv per mister Andrea Sottil che ha presentato i temi della gara di domani contro il Monza.


“La settimana di lavoro – ha spiegato il signore – è andata molto bene anche se è stata una settimana atipica, corta. I ragazzi hanno svolto tutte le sedute con grande intensità per trovare una grande prestazione ed ottenere un grande risultato. Oltre all’intensità fisica, ho visto grande determinazione e concentrazione per conquistare il risultato”.


Sulle caratteristiche dell’avversario di domani: “Non faccio calcoli e non deve farne la squadra. In questa categoria non esistono partite facili, non conta il fatto che siano un neopromossa ed hanno zero punti. Saranno molto determinati, hanno un allenatore (Stroppa) molto preparato che sicuramente saprà caricare questa partita . Dobbiamo approcciare con un’umiltà alla gara ma avere grande ferocia e cattiveria agonistica, ringhiando su ogni pallone e sfruttando le qualità che la nostra squadra ha dimostrato di avere. Massimo rispetto per il Monza con la consapevolezza che andiamo a giocarcela fino in fondo e possiamo metterli in difficoltà”.


La gara di domani aprirà per i bianconeri un mini ciclo di tre gare in poco più di una settimana: “Non sono abituato a pensare a questo. Ragioniamo partita per partite, per me l’obiettivo è andare a Monza e fare una grande prestazione. Ci siamo preparati bene, i ragazzi sono molto vogliosi di fare un risultato. Dopo il Monza, poi, pens alle altre. Giocherà l’undici più pronto per questa partita senza pensare alla Fiorentina. I ragazzi scalpitano, voglio avere dei dubbi fino alla fine per scegliere la formazione, non penso a discorsi di turnover. Dico anche che prima della Fiorentina avremo quasi cinque giorni per recuperare, c’è tutto il tempo”.


Sulle possibili scelte e gli elementi a disposizione: “Per la corsia di destra Ebosele è una della soluzioni, ha le caratteristiche più consone per giocare lì. Come sempre, però, le idee sono chiare su quelle che sarà l’undici iniziale ma ci rifletterò, comunque, fino all’ultimo sulla formazione Lo stesso vale anche per l’assetto tattico da adottare.Beto sta bene, ha lavorato terza una tabella secondo la quale alla partita si poteva pensare ad una sua totale disponibilità potendo iniziare la partita. Sono molto contento anche di come ha giocato e di come si allena, ho una soluzione in più con caratteristiche diverse. Beto comunque, è pronto anche per iniziare la gara eventualmente. Sono soddisfatto in generale di tutti i giocatori che ho utilizzato anche a centrocampo. Per quanto riguarda Lovric e Arslan, Sandi ha dimostrato di sapersi inserire e in porta, ha caratteristiche diverse dagli altri centrocampisti. Tolgay è un importante giocatore per la squadra, ha esperienza ed è duttile, è entrare molto bene s abate scorso. Sta lavorando duramente dal ritiro, mi è dispiaciuto che si sia fatto male ma ha ripreso da dove aveva interrotto con un grande spirito”.


Sulle condizioni di Bijol: “Jaka ha fatto una settimana lavorando un po’ in maniera differenziata perché aveva la sensazione di non essere ancora a posto dopo il colpo subito. Per cui, anche per sua volontà, abbiamo preferito lavorare in questo modo perché non si sentiva di andare a contrasto e di fare tutte le esercitazioni con palla. Per lui non è stata una settimana top ma giustificata dalla forte botta subita”.


La chiusura è dedicata ai tifosi: “Conosco bene la nostra gente – evidenzia il signore – così che hanno grande passione e si fanno sentire. Spero che siano in tanti anche domani e sono sicuro che ci daranno il calore necessario per affrontare al meglio la partita”.


(Foto LaPresse)


www.udinese.it

Source link